L’albero della vita è un simbolo conosciuto in numerose culture, ognuna delle quali lo chiama in modi diversi e gli attribuisce significati mistici e magici. Fin dall’origina dell’uomo, le religioni sono legate per qualche ragione agli alberi.

Nelle Sacre Scritture possiamo trovare numerosi riferimenti alle piante e agli alberi e così nel tempo hanno assunto un significato religioso profondo. Pensa ad esempio al seme di grano, legato alla parola di Cristo e al suo sacrificio, Lui che proprio come un seme è morto nella terra per rinascere e dare nuovi frutti. Oppure l’ulivo, simbolo di Gesù e dell’alleanza voluta da Dio con gli uomini e sancita con la sua morte sulla croce.

In questo articolo vogliamo scoprire insieme a te il significato dell’albero della vita per la religione cristiana. Continua a leggere!

L’origine dell’albero della vita

Un altro albero che richiama un significato religioso profondo è l’abete. Ogni anno in occasione del Natale l’albero sempreverde si trasforma nel simbolo della Resurrezione di Cristo e della rinascita. Lo stesso albero compare anche in civiltà precedenti, come i celti e i greci, ed era associato al concetto di speranza, di fertilità e di nuova vita.

Per comprendere il significato dell’albero della vita è necessario fare un discorso diverso. Nei testi sacri viene citato di frequente, dalla Genesi all’Apocalisse, e compare spesso anche nella cultura ebraica e in quella cristiana, arricchendosi nel corso del tempo di significati sempre più profondi e spirituali.

La sua origine deriva da un albero che Dio aveva fatto nascere in mezzo al giardino dell’Eden, accanto all’albero della conoscenza del bene e del male. Adamo ed Eva poterono cibarsi dei frutti dell’albero della vita e per tutto quel tempo erano entrambi immortali. Intoccabili dallo scorrere del tempo, delle malattie e dalla vecchiaia. Come ci insegnano i testi sacri, peccando d’orgoglio e di arroganza, i due scelsero di mangiare anche i frutti dell’altro albero, quello della conoscenza del bene e del male, nonostante Dio gli avesse intimato di non farlo. Con questo gesto ignobile condannarono tutti gli uomini a vivere la propria vita conoscendo nel peccato e nel dolore.

Sappiamo che l’albero della vita ha un ruolo molto simile in tutte le culture in cui è presente, ed è considerato come una sorgente di vita. La sua figura è composta da pochi e semplici elementi con significati profondi: le radici, il tronco, le foglie e i frutti. Ogni elemento rappresenta un aspetto importante della vita dell’uomo.

Visto il suo significato profondo, l’albero della vita viene usato anche come idea regalo poichè simboleggia l’augurio e il portafortuna di una vita costruita su solide basi (tronco e radici) e che sia piena ed intensa (rami, foglie e frutti).

I principali simboli dell’albero della vita sono: l’aria, l’acqua, la terra e il fuoco. I suoi poteri sono: la cura, la guarigione, il ringiovanimento, l’immortalità e il sostentamento.

Il vero significato dell’albero della vita

L’albero della vita viene considerato la sorgente di vita dunque, un luogo da cui ha origine ogni essere vivente. La vita viene rappresentata da 3 elementi che vanno a comporre l’albero, ognuno di questi rappresenta un aspetto della vita stessa.

Le radici, devono essere ben salde devono andare in profondità. Il tronco, solido e resistente, per sostenere i numerosi rami. Le foglie, numerose e rigogliose. I frutti, abbondanti solo in particolare periodo dell’anno e per questo preziosi.

Se si uniscono questi elementi si può attribuire all’albero della vita un significato di buon auspicio, una sorta di augurio per una vita costruita su solide radici, che rappresentano la famiglia e le relazioni. Una vita piena e ricca, come le numerose foglie, ed intensa, cercando di cogliere il momento per non perdere occasioni importanti, proprio come i frutti maturi.

Allo stesso modo, anche i quattro elementi associati all’albero, oltre a sostenerlo, lo collegano con il resto del mondo: l’acqua e il sole lo aiutano a crescere, la terra lo alimenta, l’aria lo rende parte della natura.

L’albero della vita nelle culture

Come abbiamo detto, l’albero della vita è presente in molte altre culture e in numerosi miti e credenze ancora attuali. Si tratta di un elemento ricorrente, che cambia sensibilmente, seppur rimane connesso con l’inizio della vita. Un inizio inteso sia in modo metaforico che letterale.

Nella Bibbia ad esempio, era presente come simbolo di una vita esente da preoccupazioni, in contrapposizione all’albero della conoscenza, con i frutti del peccato. Nella mitologia egizia invece, da un albero nacquero il primo uomo e la prima donna. Nella mitologia cinese è presente un albero che produce frutti preziosi, che rendono immortale chi li mangia: il suo frutto nasce però una volta ogni 300 anni.

I riferimenti biblici sull’albero della vita

Nella Bibbia troviamo numerosi riferimenti che ci aiutano a comprendere il significato dell’albero della vita.

“Ecco, l’uomo è diventato come uno di noi, quanto alla conoscenza del bene e del male. Guardiamo che egli non stenda la mano e prenda anche del frutto dell’albero della vita, ne mangi e viva per sempre.” (Genesi, 3:22)

Dopo questo evento l’uomo viene bandito dal Paradiso terrestre e allontanato dai doni inestimabili dell’albero della vita. La conoscenza, la percezione di sé, dei propri desideri, e dei desideri altrui, fu l’inizio della fine. Solo con la purezza d’animo si poteva godere dei frutti dell’immortalità. Vergogna, ricatto, invidia e guerra nascono da questa conoscenza rubata, che l’uomo non sa gestire, e che lo porterà a suscitare l’idra di Dio al punto da scatenare il Diluvio Universale.

Nonostante il peccato commesso dell’uomo, l’albero della vita non scompare dai testi sacri. Dio è infinitamente buono e lungimirante, per questo lascia sempre uno spiraglio di luce per i suoi figli. Un giorno infatti gli uomini meritevoli, che saranno stati in grado di ascoltare la Parola di Dio e di vivere secondo i suoi dettami, potranno gioire dei frutti dell’albero della vita: “Chi ha orecchi ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese. A chi vince io darò da mangiare dell’albero della vita, che è nel paradiso di Dio.” (Apocalisse, 2:7)

Nella nuova Gerusalemme infatti, la città degli eletti che saranno risvegliati da Cristo per vivere una nuova vita nella pace e nello splendore in terra, ritroveremo l’albero della vita: “In mezzo alla piazza della città e sulle due rive del fiume stava l’albero della vita. Esso dà dodici raccolti all’anno, porta il suo frutto ogni mese e le foglie dell’albero sono per la guarigione delle nazioni.” (Apocalisse, 22:2)

La promessa che si nasconde dietro al simbolo dell’albero della vita va ben oltre. Perché il fiume che scorre nel nuovo Paradiso in terra è la Parola di Dio, come possiamo leggere in molte citazioni nei testi sacri, e in essa possiamo vivere ogni giorno del suo nutrimento come se fossimo noi stessi alberi: “Beato l’uomo che non cammina secondo il consiglio degli empi, che non si ferma nella via dei peccatori; né si siede in compagnia degli schernitori; ma il cui diletto è nella legge del Signore, e su quella legge medita giorno e notte. Egli sarà come un albero piantato vicino a ruscelli, il quale dà il suo frutto a suo tempo, e il cui fogliame non appassisce; e tutto quello che fa, prospererà.” (Salmi, 1:1-3)

La similitudine tra chi crede e vive seguendo la volontà del Signore, e gli alberi ricchi di frutto che crescono lungo le rive del fiume, si presenta spesso anche in altri passaggi dei testi sacri, così come nelle parole di profeti e saggi.

Quando e a chi regalare un albero della vita?

Come abbiamo detto, l’albero della vita è simbolo di nascita e rinascita, e rappresenta un augurio importante per chi sta iniziando una nuova vita. È un’idea regalo perfetta per un bambino piccolo che festeggia il suo Battesimo. Ma in generale si può regalare a chiunque stia per iniziare una nuova fase della propria vita: una coppia, un giovane oppure qualcuno che inizia un nuovo lavoro. L’albero della vita può anche essere un’idea per una bomboniera da consegnare ai propri cari in occasione di festeggiamenti importanti.

Stai cercando un regalo speciale per una persona che sta per iniziare una fase importante della sua vita? Oppure sei alla ricerca di una bomboniera preziosa e ricca di significato? Nel nostro sito puoi trovare la soluzione giusta per te. Scopri la sezione dedicata all’albero della vita!